Lettera congiunta al Sig. Questore sui servizi del 1°Maggio

Lettera congiunta al Sig. Questore sui servizi del 1°Maggio

Egregio Sig. Questore,
queste OO.SS., pur porgendoLe formale apprezzamento per i positivi esiti relativi all’ordine pubblico, in occasione del “grande evento” del 1° maggio al Circo Massimo, tuttavia non possono esimersi dall’evidenziare alcune gravi lacune connesse alla logistica.
Nonostante la Protezione Civile della Regione Lazio avesse annunciato, con largo anticipo, l’allerta gialla con precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale per tutto il giorno, la Questura, ignorando tale avviso, non ha previsto l’installazione di un gazebo, una tendo-struttura o qualsivoglia spazio simile ove il personale avrebbe potuto trovare riparo/rifocillarsi.
Tale assenza ha costretto i colleghi della cd. “territoriale”, chiamati a concorrere nei servizi di ordine pubblico, a trascorrere l’intera giornata di lavoro sotto la pioggia battente con evidenti ripercussioni negative, sia per gli utenti in fila che per l’espletamento delle attività di filtraggio.
È evidente che tale disattenzione debba essere stigmatizzata affinché non possa ripetersi e renda necessaria la futura partecipazione, alla pianificazione dei servizi di ordine pubblico per i “grandi eventi”, delle OO.SS. anche al fine di poter esercitare le proprie prerogative in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
In attesa di un positivo riscontro, l’occasione è gradita per porgerLe distinti saluti.
SIULP SIAP FSP Polizia di Stato
CRAPAROTTA GERMANO’ NISIDA

CATEGORIES
Share This

COMMENTS