Decentramento delle procedure per la verifica dei requisiti psicofisici di idoneità.

Decentramento delle procedure per la verifica dei requisiti psicofisici di idoneità.

OGGETTO: Selezioni per l’accesso ai corsi per il conseguimento delle qualifiche operativo-professionali, specializzazioni ed abilitazioni previste dall’apposito “Albo” di cui al D.M. n. 333- D/9805.H.A.2 del 29 agosto 1994.

Decentramento delle procedure per la verifica dei requisiti psicofisici di idoneità.

Il processo di riorganizzazione delle strutture dipartimentali e periferiche
dell’ Amministrazione comporta, ai fini dell’efficientamento del sistema, la revisione dei procedimenti in
alcuni specifici ambiti applicativi.

Da un riesame delle procedure adottate per la selezione del personale da avviare ai corsi per
il conseguimento delle qualifiche operativo-professionali, specializzazioni ed abilitazioni previste
dall’apposito “Albo” di cui al D.M. n. 333-D/9805.H.A.2 del 29 agosto 1994, si è determinato che gli
accertamenti sanitari per la verifica del possesso dei requisiti psico-fisici, finora effettuati presso il Servizio
Operativo Centrale di Sanità della Direzione Centrale di Sanità, possono essere condotti altrettanto
validamente presso le strutture sanitarie degli Uffici di appartenenza del personale che produca istanza di
ammissione ai predetti corsi, con vantaggi in termini organizzativi e di costi.

Si rende noto, perciò, che, con decorrenza 1° marzo 2020, le verifiche dell’idoneità psico-
fisica sopra specificate saranno attivate in sede decentrata, secondo le disposizioni tecniche impartite dalla
Direzione Centrale di Sanità, con separata nota, alle competenti articolazioni del Dipartimento ed agli Uffici
sanitari territoriali.

CATEGORIES
Share This

COMMENTS